La Storia

Le Cantine Teanum sorgono su un territorio lievemente collinare che si estende dal Gargano ai Monti Dauni, nel nord della Puglia, terra antica un tempo chiamata Daunia e poi Capitanata, precisamente nel territorio di San Paolo di Civitate.

Da più di un decennio, grazie all’intraprendenza dei suoi soci, Teanum inizia un cammino costellato da una seria politica di investimenti che consentono di migliorare, anno dopo anno, la qualità dei vini e di ampliare notevolmente la produzione dell’imbottigliamento fino a raggiungere e superare il milione di bottiglie.

Grazie all’esperienza, alla determinazione, alla professionalità e all’estro dei suoi soci e alla qualità umana e professionale dei collaboratori, Teanum scrive pagine di successo dovute anche a variabili di natura ambientale, culturale e storiche che affondano le radici nel territorio in cui sorge.

Visioni e progetti: gli uomini Teanum hanno dato vita a una vitivinicoltura di alta qualità, scegliendo i varietali sia autoctoni sia internazionali con maggior potenziale, che meglio si adattano al terreno, al clima, alle esigenze enologiche ed alle richieste di mercato nazionale ne internazionale.